VOLETE ANDARVENE ANCHE VOI? XXI Domenica del tempo ordinario (B) di Fra Umberto Panipucci


VOLETE ANDARVENE ANCHE VOI? XXI Domenica del tempo ordinario (B) Gv 6,60-69 +In quel tempo, molti dei discepoli di Gesù, dopo aver ascoltato, dissero: «Questa parola è dura! Chi può ascoltarla?».+ La Verità ha un peso insostenibile? È questo che vogliono dire i discepoli? La dottrina di Gesù è ardua, non tanto per la sua complessità quanto per la forza d’animo che essa richiede per … Continua a leggere VOLETE ANDARVENE ANCHE VOI? XXI Domenica del tempo ordinario (B) di Fra Umberto Panipucci

DIO HA CONDIVISO TUTTO XX Domenica del tempo ordinario di Fra Umberto Panipucci


DIO HA CONDIVISO TUTTO XX Domenica del tempo ordinario Gv 6,51-58 +In quel tempo, Gesù disse alla folla: «Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno e il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo».+ In un mondo che siamo abituati a pensare con i predatori al vertice (umani e … Continua a leggere DIO HA CONDIVISO TUTTO XX Domenica del tempo ordinario di Fra Umberto Panipucci

Il PANE CHE CI SAZIA XIX Domenica del tempo ordinario di Fra Umberto Panipucci


Il PANE CHE CI SAZIA XIX Domenica del tempo ordinario Gv 6, 41-51   +In quel tempo, i Giudei si misero a mormorare contro Gesù perché aveva detto: «Io sono il pane disceso dal cielo». E dicevano: «Costui non è forse Gesù, il figlio di Giuseppe? Di lui non conosciamo il padre e la madre? Come dunque può dire: “Sono disceso dal cielo”?».+ Il fenomeno … Continua a leggere Il PANE CHE CI SAZIA XIX Domenica del tempo ordinario di Fra Umberto Panipucci

SIAMO POCO, MA NON IN MANO A DIO! di Fra Umberto Panipucci


    SIAMO POCO, MA NON IN MANO A DIO! XVII Domenica del tempo ordinario (b)   Il Vangelo di questa settimana, oltre a rappresentare un’ anticipazione di quelle che saranno le grandi assemblee eucaristiche domenicali, ci invita a cambiare il nostro modo di pensare e vedere. Un buon cristiano deve imparare a “sperare contro ogni speranza” (Rm 4, 11). Spesso però siamo imprigionati nella … Continua a leggere SIAMO POCO, MA NON IN MANO A DIO! di Fra Umberto Panipucci

LE PRIGIONI DEL PREGIUDIZIO XIV Domenica del tempo ordinario (B) di Fra Umberto Panipucci


    LE PRIGIONI DEL PREGIUDIZIO XIV Domenica del tempo ordinario (B)   +In quel tempo, Gesù venne nella sua patria e i suoi discepoli lo seguirono.+ Dopo il grande successo ottenuto attraverso i clamorosi segni della tempesta sedata (Mc 4, 35-41), la figlia di Giàiro e l’emorroissa (cf Mc 5, 21-43) per i quali una grande folla li seguiva ed acclamava, la comunità itinerante … Continua a leggere LE PRIGIONI DEL PREGIUDIZIO XIV Domenica del tempo ordinario (B) di Fra Umberto Panipucci

CHI VUOL MIRACOLI? XIII Domenica del tempo ordinario (B) di Fra Umberto Panipucci


    CHI VUOL MIRACOLI? XIII Domenica del tempo ordinario (B) Mc 5,21-43 +In quel tempo, essendo Gesù passato di nuovo in barca all’altra riva, gli si radunò attorno molta folla ed egli stava lungo il mare.+ Gesù ritorna nella sua terra per salvare il popolo che Dio gli ha affidato. Attraversa di nuovo le acque, allegoria del suo continuo sfidare la morte e il … Continua a leggere CHI VUOL MIRACOLI? XIII Domenica del tempo ordinario (B) di Fra Umberto Panipucci

GIOVANNI: DIO È MISERICORDIOSO Solennità di San Giovanni Battista


    GIOVANNI: DIO È MISERICORDIOSO Solennità di San Giovanni Battista   La Chiesa nascente deve sicuramente molto al movimento iniziato dal Precursore, il quale, grazie al riconoscimento pubblico di Gesù quale Messia e Cristo, ha di fatto spianato la strada al messaggio di Cristo . L’etimologia di Giovanni va ricercata nel composizione delle parole ebraiche “Yo-Hanan” che insieme vogliono significare: Dio ha avuto misericordia, … Continua a leggere GIOVANNI: DIO È MISERICORDIOSO Solennità di San Giovanni Battista

L’EUCARESTIA: IL DIO PIENAMENTE PRESENTE E PIENAMENTE DATO di Fra Umberto Panipucci


L’EUCARESTIA: IL DIO PIENAMENTE PRESENTE E PIENAMENTE DATO. Domenica del Corpus Domini (b) L’adorazione del Santissimo Sacramento nella sua forma più solenne, che oggi celebriamo, è stata un’espressione della preghiera che si è fatta strada nella storia della Chiesa per sottolineare la presenza reale e sostanziale del Signore nelle specie eucaristiche del pane e del vino. Nel corso dei secoli il dubbio che la “transustanziazione” … Continua a leggere L’EUCARESTIA: IL DIO PIENAMENTE PRESENTE E PIENAMENTE DATO di Fra Umberto Panipucci

NEL MISTERO DELLA TRINITÀ di Fra Umberto Panipucci


NEL MISTERO DELLA TRINITÀ Mt 28, 16-20 +In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte che Gesù aveva loro indicato.+ Dopo aver manifestato la sua resurrezione alle donne che si erano recate al sepolcro, Gesù indica loro il luogo dove si sarebbe incontrato con il resto dei discepoli (cfr. Mt 28, 1-10), si trattava, probabilmente, del monte delle beatitudini. Così il Maestro … Continua a leggere NEL MISTERO DELLA TRINITÀ di Fra Umberto Panipucci

PENTECOSTE: LA FESTA DEL DIO SCONOSCIUTO di Fra Umberto Panipucci


                PENTECOSTE: LA FESTA DEL DIO SCONOSCIUTO Siamo a 50 giorni da Pasqua e la Chiesa celebra la Pentecoste (in greco antico: pentecosté “hēméra”, cioè “cinquantesimo “giorno” Nella fede ebraica era chiamata lo “Shavuot”, o festa delle settimane, in essa si compiva uno dei tre solenni pellegrinaggi a Gerusalemme per offrire sacrifici), Questa celebrazione affonda le sue radici … Continua a leggere PENTECOSTE: LA FESTA DEL DIO SCONOSCIUTO di Fra Umberto Panipucci

IL DIO FATTO UOMO, L’UOMO FATTO DIO – Ascensione del Signore


IL DIO FATTO UOMO, L’UOMO FATTO DIO Ascensione del Signore Mc 16,15-20 L’Ascensione: solennità che assieme al Natale, la Pasqua e la Pentecoste, è fra le più importanti. Il mistero che celebra attualizza come l’umanità di Gesù, mai disgiunta ne confusa con la sua divinità, ascende nel mistero della Vita Trinitaria, proprio questo ci ha innestato nel cuore di Dio, facendoci veri “figli adottivi” e … Continua a leggere IL DIO FATTO UOMO, L’UOMO FATTO DIO – Ascensione del Signore

RESTO IN VITA PERCHE’ CRISTO SCORRE IN ME V Domenica di Pasqua di Fra Umberto Panipucci


RESTO IN VITA PERCHE’ CRISTO SCORRE IN ME V Domenica di Pasqua Gv 15, 1-8. +In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Io sono la vite vera e il Padre mio è l’agricoltore. Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo taglia, e ogni tralcio che porta frutto, lo pota perché porti più frutto.+ Nella composizione di questo affresco simbolico risaltano tre elementi … Continua a leggere RESTO IN VITA PERCHE’ CRISTO SCORRE IN ME V Domenica di Pasqua di Fra Umberto Panipucci

IL PASTORE DA’ LA VITA IV Domenica di Pasqua


  IL PASTORE DA’ LA VITA IV Domenica di Pasqua Gv 10,11-18   I’ispirato evangelista Giovanni, attraverso questo passo, cita Gesù per parlarci del pericolo che si nasconde nei falsi pastori, minaccia che può venire dalla doppiezza dei loro intenti o semplicemente dalla loro incostanza difronte a pericoli e difficoltà. Allo stesso tempo pone se stesso come modello a chiunque vuol avere responsabilità su una … Continua a leggere IL PASTORE DA’ LA VITA IV Domenica di Pasqua

O8 APRILE La Domenica.


O8 APRILE La Domenica L’incontro del Risorto con Tommaso avviene la domenica, “giorno del Signore”, quando la prima comunità cristiana si riuniva per far memoria della Risurrezione di Cristo; sia da parte nostra motivo di rinvigorire questo giorno consacrato. – Oggi si celebra la Domenica della Divina Misericordia. DALLA PASQUA NASCE UN POPOLO NUOVO II CULTO ALLA DIVINA MISERICORDIA II culto alla Divina Misericordia è … Continua a leggere O8 APRILE La Domenica.

È L’ESPERIENZA CHE FA LA FEDE! Domenica in Albis


È L’ESPERIENZA CHE FA LA FEDE! Domenica in Albis Gv 20,19-31   +La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i discepoli gioirono al vedere il Signore. … Continua a leggere È L’ESPERIENZA CHE FA LA FEDE! Domenica in Albis