“UNA PANCHINA ROSSA SUL LUNGOMARE DI BARI CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE” reportage fotografico di Michele Petrelli


“UNA PANCHINA ROSSA SUL LUNGOMARE DI BARI CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE” reportage fotografico di Michele Petrelli

Inaugurata nell’anniversario della legge ‘Codice rosso’, la panchina simboleggia la lotta contro violenza sulle donne. Ma è anche un invito a denunciare al numero di emergenza 3405600875, attivo sempre, per richieste d’aiuto anche in forma anonima.
L’iniziativa è nata dall’idea dell’Associazione GENS NOVA ed è stata subito condivisa dall’ANTEAS e dalla Federazione Nazionale Pensionati CISL Bari, che da sempre pongono particolare attenzione al tema, dal Municipio 1 del Comune di Bari e dall’AIGA di Bari.

“La panchina rossa – spiega Antonio Maria La Scala Presidente GENS NOVA – è un simbolo forte che ricorda a tutti, ogni giorno, anche nella frenesia della vita quotidiana, della necessita di fermarsi, di non dimenticare, di mantenere alta l’allerta; serve a ricordare a tutte e a tutti, a partire dai più giovani, che non bisogna accettare nessun atto violento, a cominciare dall’uso di parole offensive o espressioni sconvenienti e lesive della propria dignità, che spesso rappresentano il primo passo di una escalation.”

“I casi di donne che denunciano i propri carnefici si sono dimezzati – aggiunge Lorenzo Leonetti Presidente Municipio 1-, e non perché la pandemia ha messo in pausa la violenza, ma perché la maggior parte delle vittime non trova ancora il coraggio di denunciare. Noi tutti abbiamo l’obbligo di non farle sentire sole. Personalmente sono stato piacevolmente colpito da questa lodevole iniziativa dell’associazione Gens Nova. Da oggi sedersi su questa bellissima panchina del nostro lungomare, avrà un significato ancora più importante.”

“Nonostante da svariati anni si vedano fiorire una molteplicità di iniziative volte a contrastare il fenomeno della violenza di genere – conclude Daniela T. Santamato di AIGA BARI- la violenza contro le donne è seguita da un allarmante e drammatica diffusione e presenza nelle più svariate fasce della popolazione. Per combattere tale fenomeno odioso c’è bisogno di comunione di intenti, manifestazioni e di un sentimento comune, il contrasto! Per questo, credo che questa sia un occasione da non perdere. L’Aiga dice NO alla violenza sulle donne!”

di Cresy Caradonna
Direttrice di: PUGLIA D’AMARE QUOTIDIANO D’INFORMAZIONE
contatti: e-mail pugliadaamareonline@gmail.com

NO ALLA VIOLENZA
Legge n.69 del 19 luglio 2019
Una panchina rossa sul lungomare di Bari, contro la violenza sulle donne
luglio: 2021
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...