DENISE PIPITONE


La scomparsa di Denise Pipitone è un fatto di cronaca relativo ad una minore italiana avvenuto il 1º settembre 2004 a Mazara del Vallo, in provincia di Trapani. La bambina, che all’epoca aveva quasi quattro anni, sparì mentre si trovava nei pressi della casa della nonna materna.

L’aspetto di Denise Pipitone al momento della scomparsa.

Una delle ricostruzioni dell’aspetto di Denise Pipitone, alcuni anni dopo la scomparsa.

La stampa e l’opinione pubblica ritengono, in virtù degli indizi noti in merito alla vicenda, che ad aver commesso o commissionato l’omicidio della piccola o ad aver consegnato la bambina a terzi siano state Anna Corona e sua figlia Jessica, con la complicità di una cerchia di amici di famiglia e parenti della Corona (non mancherebbero figuri che orbitavano nella malavita o membri della Polizia). Le due, in ogni caso, non sono state imputate per alcun crimine. Un rinnovato interesse da parte dei media- che non è mai venuto meno negli anni – ha portato alla riapertura delle indagini nel 2021.


Denise Pipitone, la riapertura delle indagini potrà fare finalmente luce sulla scomparsa

Piera Maggio, madre di Denise, che in 17 anni non si è mai arresa, le importantissime dichiarazioni della pm Maria Angioni nella trasmissione Rai “Ore 14” condotta dal giornalista e Vice Direttore Rai 2 MILO INFANTE non potevano più essere ignorate e i numerosi appelli alla magistratura che ho lanciato anche da questo blog affinché si riaprissero le indagini hanno trovato riscontro partendo proprio dalla deposizione resa nelle scorse ore della stessa Angioni, ora magistrato a Sassari.

Complimenti a Milo Infante un vero professionista con il dono dell’umiltà. Conduce le sue trasmissioni con garbo infinito.
Auguro che questa faccenda non venga di nuovo messa nel dimenticatoio ma che trovi una soluzione affinché possano i genitori trovare un po’ di pace.

di Crescenza Caradonna


Maggio: 2021
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Un pensiero su “DENISE PIPITONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...