Copertina per una settimana vincitrice contest fotografico “FOTO D’AMARE” : Antonio Tevere


FOTO D’AMARE 2° edizione”
EVENTO ON-LINE GRATUITO

organizzato da Cresy Crescenza Caradonna


Foto/racconto di Antonio Tevere
dal titolo:

“ QUI IL MIO GEMELLO MARE HA INGIGANTITO LA MIA LIBERTA’ “

EVENTO SU:
https://fb.me/e/glLypxFHl


Leggi su:
https://www.facebook.com/photo?fbid=4198487146845500&set=a.4192439910783557

FOTO VINCITRICE DEL CONTEST FOTOGRAFICO
Copertina per una settimana della pagina fb
PUGLIA D’AMARE QUOTIDIANO D’INFORMAZIONE
Sito web di notizie e media
ANTONIO TEVERE


Durante una splendida giornata di aprile dell’anno 2018, passeggio per i vicoli della bellissima e suggestiva Polignano a Mare, attratto come sempre dalle meraviglie del borgo antico.
Verso le 15 di quel pomeriggio assolato, la mia attenzione viene rapita da un’ immagine tenera e romantica che si presenta ai miei occhi.
Un uomo di spalle, seduto di fronte al mare, col capo chino su un piccolo quaderno, sembra annotare qualcosa, visibilmente ispirato dalla stupefacente marea. Sul muro, accanto a lui, un bicchiere da vino ormai vuoto, riempito solo dall’immagine riflessa del mare.
Di fronte a questo scenario, non ho alcuna esitazione e decido di immortalarlo con la mia reflex che, quasi sempre, mi accompagna. Guidato da un impulso irrefrenabile, non ci penso due volte, scatto.
Soddisfatto per il momento colto, continuo la mia passeggiata.
Ritornando a casa, riguardando il lavoro eseguito quel giorno, mi soffermo su questa foto.
Rivivo le stesse emozioni, mentre, incuriosito, maturo la decisione di approfondire la conoscenza di questo personaggio, chiedendo successivamente informazioni ad alcuni amici del luogo.
Si chiama Guido Lupori, detto “il flaneur”, barese, che da più di 30 anni vive a Polignano, da quando decise di lasciare il suo lavoro di rappresentante per dedicarsi alla sua passione per la poesia e la letteratura. Trascorre ore intere a scrivere versi, seduto di fronte al mare, sull’unica sedia sopravvissuta del suo consunto salotto.
“Qui il mio gemello mare ha ingigantito la mia libertà”, un suo pensiero tradotto in versi, scritto su uno dei muri del borgo. Sì, perché lui trascrive i suoi pensieri anche sulle pareti e sulle scalinate bianche. Non possiede nulla e quella sarà la sua preziosa eredità.
La mia curiosità cresce. Chiedo di poterlo incontrare, ma purtroppo, mi dicono, non sta molto bene e non esce quasi più da casa. Decido comunque di prendere informazioni sul suo conto da alcuni articoli pubblicati su giornali locali.
Rimango affascinato dal suo mondo e dal suo modo di vivere. Si firma “il Flaneur”, termine e concetto coniato nell’ottocento da Baudelaire riferendosi al pittore parigino Guys. Flaneur è il poeta, l’artista che, passeggiando per le strade, rilegge più da vicino il mondo, con un approccio empatico, fondato sulle emozioni. L’erranza del flâneur non è un mero vagabondare senza scopo, ma è un perdersi tra i sentimenti, attraversando le vie cittadine.
Guido ne condivide la visione: il suo ideale di peregrinazione è attento al prossimo e a tutto ciò che incontra sulla sua strada. I versi che trascrive sono di altri scrittori, ai quali aggiunge frasi e pensieri di sua fantasia. Si avvicina alla produzione di un determinato autore a seconda del contesto e di quello che desidera comunicare, talvolta l’incontro con il pensiero giusto è casuale, spontaneo.
I suoi poeti preferiti sono Edoardo Sanguineti e Silvia Plath. Ama molto anche la poesia surrealista.
Una storia questa, come tante altre, dietro una fotografia, luogo eccelso dove memoria ed emozioni si incontrano, per contribuire a rendere eterno un momento dedicato a una persona che, nella fattispecie, ha deciso di vivere in libertà.
Non sarà soltanto il racconto luminoso di uno scatto a preservarne il ricordo!
@Antonio Tevere



#fotodaamare #racconti #pugliadaamareonline #CRESY
#fotografia #Puglia


pugliadaamarequotidiano.it
GRUPPO FB


Per commenti, precisazioni ed interventi potete utilizzare il “Lascia un commento” a piè dell’articolo, o scrivere alle e-mail : pugliadaamareonline@gmail.com, per seguirci su facebook potete mettere cortesemente il “mi piace” sulla pagina  PUGLIA D’AMARE QUOTIDIANO D’INFORMAZIONE o iscrivervi al gruppo pugliadaamarequotidiano.it grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...