Coronavirus e creatività


Coronavirus e creatività: nel Barese tutto diventa mascherina, dalla cipolla a una damigiana di vino

 Acquaviva delle Fonti a Cassano Murge, il Coronavirus si ‘combatte’ come si può: mascherine in giro se ne trovano sempre meno, e i cittadini hanno cercato di organizzarsi nei modi più disparati e creativi. Così tutto diventa strumento per proteggersi il viso, da una damigiana di vino vuota alla cipolla rossa tipica di Acquaviva, passando per un bel finocchio con le foglie grandi.. Ecco le foto più esilaranti che arrivano dalla provincia di Bari

Da La Gazzetta del Mezzogiorno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...