“Nico e il fantastico mondo del mare”


PER PUBBLICITA’
pugliadaamareonline@gmail.com

“Nico e il fantastico mondo del mare” è una vera e propria favola, perché, oltre ad avere come protagonisti animali umanizzati, è caratterizzata da un’ambientazione realistica e contiene insegnamenti etici e morali rivolti alle nuove generazioni.

Con esempi semplici e toccanti, l’autrice spiega ai bambini quanto sia importante il rispetto per il mare: la pesca indiscriminata sottrae troppi pesci all’ambiente marino e i pesci mangiano le meduse urticanti; l’inquinamento causa il surriscaldamento delle acque, contribuendo ulteriormente al loro proliferare; gettare lattine nei fondali provoca la morte di piccole innocenti creature come i cavallucci che vi rimangono intrappolati.

Ma la favola di Imma Pontecorvo veicola un altro importanti messaggio: “l’unione fa la forza”, l’amicizia è un valore insostituibile. Infatti, il piccolo protagonista di questa storia, Nico, riesce a vincere la sua paura dell’acqua spinto dalla necessità di salvare il suo simpatico amico, il granchio Tobia, grazie alla collaborazione di altri deliziosi personaggi: Betty, la stella marina, Noè, il pesce, Biagio, il cavalluccio marino; Camilla, la sogliola. Un’allegra compagnia con la quale scopre il mare e le sue bellezze, perché al di là delle nostre irrazionali paure c’è un mondo intero da vivere.

L’unione fa la forza non solo nel salvataggio di Tobia, ma torna utile anche nella lotta contro i rifiuti. Infatti Nico, dopo essere venuto a conoscenza dei danni dell’inquinamento, per proteggere i suoi amici marini, coinvolge altri bambini in questa nuova, ecologica impresa “contagiando” col suo esempio anche gli adulti.

La favola insegna a grandi e piccini un’inconfutabile verità: “A volte, per cambiare le cose basta solo iniziare”.

In “Nico e il fantastico mondo del mare”, l’autrice, per parlare ai suoi lettori, è ricorsa a un linguaggio semplice e fresco e a uno stile scorrevole. Ha dato un’anima alle creature marine con le quali Nico stringe amicizia rendendole simpatiche, accattivanti e comunicative. Le ha antropomorfizzate attribuendo loro nomi di persona, facendole parlare come esseri umani, ma nel descriverle ha, al contempo, rispettato le peculiarità delle loro specie. Insomma, ha fatto un ottimo lavoro, istruttivo ed educativo, sottolineando anche l’importanza della raccolta differenziata alla quale i bimbi andrebbero abituati sin da piccoli.

Consigliatissimo.
Daisy Raisi

COMUNICATO

Nico e il fantastico mondo del mare” di Imma Pontecorvo è una favola moderna, già oggetto di interesse della stampa, scritta da un’autrice di Piano di Sorrento, molto prolifica e attenta alle tematiche sociali, al mondo dell’infanzia e dell’adolescenza.

Ha al suo attivo libri che trattano temi come il bullismo, la disabilità, la tossicodipendenza.

Il suo è uno stile semplice e delicato che parla ai sentimenti del lettore stabilendo con esso un rapporto di sottile empatia. Per la sua ricca produzione poetica, permeata di sentimenti positivi quali l’amore per il Creato, il rispetto per ogni forma di vita, la solidarietà, Imma Pontecorvo ha ricevuto numerosi riconoscimenti.

In questa sua ultima opera, destinata a educatori, insegnanti e ovviamente alle nuove generazioni, ribadisce l’importanza della raccolta differenziata e del rispetto per l’ambiente, che vanno instillati negli esseri umani fin dai loro primi anni di vita.

“Nico e il fantastico mondo del mare” veicola un messaggio potente: l’unione fa la forza. Con piccole ma significative azioni compiute tutti insieme possiamo migliorare il nostro pianeta, salvaguardare l’ambiente e la fauna marina.

Di recente, la favola, che ha riscosso un notevole successo fra grandi e piccini, è divenuta oggetto di laboratori destinati all’infanzia.

Link: https://www.amazon.it/Nico-fantastico-mondo-del-mare/dp/882786511X

Cresy Crescenza Caradonna
@Pugliadaamarequotidiano
Puglia d’amare Quotidiano d’informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...